trattamentp

Che cos’è la Radiofrequesnza Estetica

la radiofrequenza estetica è un termo lifting che accorcia le fibre collagene anche di un terzo della loro lunghezza con un effetto tensore immediato del rilassamento cutaneo, e che contemporaneamente stimola le cellule del sottocute a produrre nuove fibre collagene.
E’ un trattamento piacevole, eseguito dal medico con una macchina.
Il puntale della macchina viene massaggiato sulla zona da trattare (viso, collo, decoltè, mani, braccia, pancia) e si sente un calore dolce, come se si fosse sdraiati in spiaggia a prendere il sole.
L’ effetto e’ visibile subito, già dopo la prima seduta. Basta con le costosissime creme dalle mirabolanti e ingannevoli promesse!
Facciamo foto pre trattamento per un reale confronto dei risultati!
L’ effetto però prosegue nei giorni successivi e, si traduce, grazie allo stimolo cellulare, in lenta produzione di nuovo collagene, con un effetto di durevole “rimpolpamento” cutaneo. Un viso dall’aspetto riposato e più giovane.

Quante sedute servono?

Dipende dalla situazione di partenza e dalla reattivita’ della pelle.
La RF può essere applicata una volta al mese , per 15 mesi di fila, e poi ripetuta, come richiamo, ogni 6 mesi.
In questo modo si utilizza soprattutto la capacità della macchina di stimolare la produzione di collagene nuovo, con un effetto di prevenzione dell’invecchiamento cutaneo ( non si consente il riformarsi di rughe profonde, che per essere appianate richiederebbero poi l’ uso di fillers riempitivi, contenenti acido ialuronico e/o di stimolazione cutanea attraverso la mesoterapia).
All’estremo opposto, in persone con rughe profonde, la Radiofrequenza Estetica può essere usata (anche) ogni settimana per 4-6 settimane. E’ inoltre possibile abbinata, senza problemi, all’ uso di farmaci ad applicazione locale (acido glicolico e retinoico) o generali (drenaggio omeopatico o omotossicologico) , e ad un corretto stile di vita ( dieta corretta, apporto idrico adeguato, misura e correzione dell’acidificazione tissutale, movimento fisico), all’interno di un programma completo di rivitalizzazione e antiaging di cui la RF e’ solo la prima mossa.
In una seconda fase, la RF puo’ venire utilizzata in fasi alterne con sedute quindicinali di bio mesoterapia (omotossipuntura) in cui i rimedi di stimolo al trofismo del derma vengono iniettati sia sui punti di agopuntura, sia lungo la ruga , con un importante effetto drenante del collagene. Per chi INVECE non sopporta l’ idea degli aghi, può essere utilizzata la magnetoforesi finalizzata a portare i rimedi in profondità senza iniezioni.
In una terza fase si può passare, se ancora persiste qualche ruga, al riempimento delle stesse con filler di acido ialuronico o a piccole correzioni come la definizione del profilo delle labbra o del filtro.

Molto importante è abbinare a questi trattamenti una terapia psicologica di rivitalizzazione, di gruppo, con tecniche di psicodramma e gestalt, analisi transazionale e programmazione neurolinguistica, per migliorare il vissuto di adeguamento ai cambiamenti fisici e psichici del climaterio, alla scoperta dei tesori non espressi di ciascuno, per aumentare l’ autostima , il benessere e l’ autoccettazione.